Stampa

I Chihuahua Toy NON esistono!!!

Posted in Genetica & Standard

Si potrebbe tirare avanti e farcisi una bella risata sopra...ma non è possibile farlo. La domanda sviluppa l'offerta e c'è chi sta cercando davvero di produrre cani che stanno in una tazza da thè! Questo tipo di persone possono definirsi solo in un modo: CAGNARI, o per utlizzare un termine più "tecnico", criminali cinofili. Può sembrare troppo, ma persone che lo fanno esclusivamente per danaro e mettono al mondo cani infelici e destinati a vivere POCO e MALE, solo in quel modo possono considerarsi!
Lo standard ufficiale del chihuahua va da 1,5 a 3 kg di peso, e per carità non per questo un cane di 900 gr è malato, anzi può essere allo stesso modo molto forte e robusto! Ma non è sempre così, e il nanismo è una malattia a tutti gli effetti. Per fare cani sempre più piccoli si va immancabilmente contro natura, creando cani malati: dentature deboli e incomplete, occhi globolosi e facili ad irritazioni, fontanella del cranio MOLTO aperta, schiene ingobbite, zampe corte e storte, rachitismo, lussazione della rotula, epilessia, cardiopatie, difficoltà di monta per i maschi, difficoltà di parto per le femmine.
L'insieme di queste patologie porta ad una riduzione della vita media, che nei cani troppo piccoli (come in quelli troppo grandi) è inferiore di 3-4 anni rispetto a quelli di taglia media.
Questo può contribuire anche al carattere del piccolo cagnolino, che potrebbe avere estrema timidezza o aggressività. E l'impegno per una buona socializzazione potrebbe non sempre avere un buon fine.

Fonte: "il chihuahua" di Valeria Rossi e Paolo Tartaro.

il chihuahua più piccolo del mondo:

delicatissimo, ha bisogno di cure costanti..

Il Guinness Book of Records ha appena aggiornato il titolo di “Cane più piccolo del mondo”, conferendolo al chihuahua Brandy.

Il microscopico cagnolino ha 4 anni, è alto quanto una lattina di Coca-Cola, pesa 900 grammi e non è in grado di abbaiare a causa delle ridottissime dimensioni dei suoi polmoni. Non solo, a detta del veterinario che lo visita regolarmente, il poveraccio rischia di rompersi le sottilissime ossa delle gambe ogni volta che spicca un salto.
Per lo stesso motivo deve essere tenuto lontano dalla portata dei bambini che, scambiandolo per un giocattolo, rischiano di fargli veramente del male.

Brandy a causa delle sue dimensioni non può avere una vita normale..il nanismo è una malatia non una caratteristica di pregio!

FACEBOOK



Condividici sui Social

Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI