Stampa

Cura delle Unghie

Posted in Cura & Bellezza

Grazie a una corretta cura delle unghie, il tuo cane si sentirà in ottima forma e gli risparmierai dolorose quanto evitabili infezioni. La maggior parte dei cani non gradisce che gli si tocchino le zampe, per cui è meglio andare per gradi (una zampa alla volta) e rendere questa operazione un'occasione di gioco.

Togli i grovigli di pelo che possono infilarsi fra le dita e i cuscinetti dei cani con zampe a pelo lungo. Se trascurate, infatti, queste pallottoline possono diventare dure come sassolini. Con un paio di forbici poi accorcia il pelo fra le dita in modo che non fuoriesca dai cuscinetti.

La lunghezza delle unghie può essere tenuta sotto controllo facendo passeggiare regolarmente il cane su superfici dure. Tuttavia, se il cane passa molto tempo a casa sarà necessario, nella maggior parte dei casi, tagliargli le unghie ogni due-tre settimane. Se il cane ha gli speroni (quelle unghie più piccole che si trovano più in alto e nella parte posteriore della zampa), anche questi dovranno essere accorciati. Se si lasciano crescere troppo, unghie e speroni potrebbero incurvarsi verso l'interno, entrare a contatto con la pelle del cane e provocare dolorose infezioni.

Usa un tagliaunghie specifico per cani. Un particolare modello, definito "a ghigliottina", è dotato di un foro dove va inserita l'unghia e di una lama che scivola verso il basso per tagliarla. Un altro modello, simile alle forbicine, esercita una minore pressione sull'unghia ed è più gradito al cane. Assicurati che le lame siano sempre taglienti.

Taglia solo l'estremità ricurva dell'unghia. Se la accorci troppo potresti fare male al cane e addirittura farla sanguinare. è sempre meglio accorciare le unghie poco ma spesso piuttosto che aspettare che si allunghino troppo. Non tagliare mai la parte viva dell'unghia.

Fonte: www.iams.it

FACEBOOK



Condividici sui Social

Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI