Stampa

ABITUARE IL CUCCIOLO AL TAPPETINO IGIENICO

Posted in Problemi Comportamentali

Bisogna sapere che nelle prime settimane di vita i cuccioli sono molto simili ai neonati: del tutto incontinenti. Per questo motivo fanno pipì esattamente dove si trovano e in qualsiasi momento della giornata o durante qualsiasi attività svolta. Si consiglia sempre di non essere troppo duri nelle prime settimane..ma essere troppo lascivi non significa cominciare un addestramento mirato. Il nostro beniamino deve capire che "deve farla" sul tappetino assorbente che andrà sistemato in un punto preciso della stanza o della casa. Come riuscire però a fargli capire che "deve farla proprio lì" ? Un addestramento mirato, di qualsiasi genere e qualsiasi scopo abbia, non dovrà mai essere brusco e violento. Mai quindi, nel caso specifico, urlare al cucciolo, strofinare il suo musetto sul prodotto della grave colpa, percuoterlo duramente. Il successo di questi metodi è pressochè aleatorio. Bisognerà sì rimproverare il cucciolo, ma con un "NO!"secco (non urlato a squarciagola), portarlo sul pannolone e...premiarlo, lodarlo, riempirlo di coccole. In breve tempo (e con tanta costanza) imparerà a capire che espletare i suoi bisogni sul pavimento fa "irritare" il padroncino..farla invece sul tappetino rende contenti tutti...lui per primo, che sarà riempito di coccole, attenzioni e...biscotti!
L'associazione disobbedienza = rimprovero e obbedienza = premio è il primo passo per capire come educare al meglio il nostro amico..non solo in casa di pipì, ma ogni qual volta lo si voglia convincere a seguire una determinata regola.
Con il passare delle settimane, molta pazienza e tanta costanza il cucciolo capirà quello che volete da lui e una volta cominciate le passeggiate (che nei primi tempi dovranno essere frequenti e regolari per assecondare i suoi bisogni fisiologici) sarà naturale tenere pulita la sua tana ..e la vostra!

Fonte Mollalosso

FACEBOOK



Condividici sui Social

Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI