Stampa

Come denunciare e perchè.

Posted in Leggi

Gli atti di denuncia e querela sono quasi privi di specifiche formalità (eccetto quelle riguardanti il deposito) perché racchiudono la descrizione dell'illecito a cui si è assistito o dal quale si è stati danneggiati, pertanto sono alla portata di tutti e, presso gli uffici preposti alla ricezione di questi atti (Procura, Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Corpo forestale dello Stato, Polizia Municipale, Polizia Provinciale) si potrà trovare una valida assistenza alla compilazione.
E' fondamentale sapere che gli organi su indicati sono tenuti OBBLIGATORIAMENTE sia a ricevere la denuncia sia a disporre subito gli opportuni accertamenti (per non incorrere a loro volta nella commissione del reato proprio di Omissione di atti d'ufficio).

ESEMPIO DI RIFERIMENTO
FAX-SIMILE DENUNCIA/QUERELA

Ill. mo Sig. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di .......

e al p.c. AL Comando Stazione Carabinieri di.........

oppure al Commissariato della Polizia di Stato di ....

Oppure al Comando della Stazione Forestale di...............

Oppure al Comando della Guardia di Finanza di..............

Oppure al Comando di Polizia Municipale di ........

Oppure al Comando di Polizia Provinciale di ................

(se si consegna direttamente all' Organo di Polizia, va indicato solo quello prescelto)

La/Il sottoscritta/o......(generalità complete:dati personali, domicilio e recapito telefonico) espone quanto segue:

In data.....,verso le ore....., in località ..........., del Comune di...... ha notato che

(esposizione chiara, corretta, oggettiva e dettagliata dei fatti a cui si è assistito),

(includere ogni riferimento utile per la identificazione dei responsabili e, nel caso di ignoti, specificare la descrizione somatica, dell'abbigliamento, di veicoli e targhe,....), (fornire ogni elemento utile a descrivere nel dettaglio le modalità di azione della condotta criminosa, per es. "faceva uso di una spranga di metallo...", o " deteneva l'animale in una gabbia insufficiente a permettergli di assumere la posizione eretta...", o "il luogo di detenzione dell'animale era privo di riparo e/o non aveva possibilità di accesso all'acqua e/o al cibo... " o " l'animale aveva un collare metallico talmente stretto da essere entrato nella carne dello stesso e tanto da farlo sanguinare ad ogni movimento..." o " trasportava gli animali facendo uso di un veicolo non idoneo in quanto privo di aerazione..") .

Trattasi di possibile ipotesi di reato che ha provocato all'animale/sta continuando a provocare all'animale grave strazio e sofferenza.

Tale fatto integra, ad avviso dello/a scrivente, il reato di cui all' art.... C.P.

(citare il numero esatto dell' articolo oppure ometterlo e scrivere soltanto la fattispecie)

o di altro reato che la S.V. ritenesse di ravvisare nei fatti sopra descritti e/o a seguito di indagini.

In questo contesto si indirizza il presente atto alla S.V. confidando che i responsabili possano essere perseguiti penalmente (eventualmente aggiungere, se i fatti sono ancora in atto, "si avanza cortese istanza affinché gli organi in indirizzo si attivino, quanto prima, per impedire che il reato sopra descritto, possa essere portato ad ulteriori conseguenze".

Nel caso di reati perseguibili a querela di parte, aggiungere e specificare:

- Allorchè fosse necessario ai fini della procedibilità, il presente atto è da intendersi atto di querela contro coloro che risulteranno responsabili dei fatti reato, per i quali si chiede espressamente la punizione penale ai sensi di legge.

- Ai sensi degliartt 406 e 408 c.p.p. si chiede di essere informati presso il seguente domicilio..... / alla seguente utenza telefonica....su eventuali richieste di proroghe delle indagini preliminari o eventuali richieste di archiviazione.

Si indicano quali persone informate sui fatti sopra descritti i sigg. ri:

- Tizio, nato a... , il..., residente a ...in Via..., telefono.....

- Caio................

Si allegano i seguenti documenti:

- referti del veterinario

- foto

- riprese video

- bastoni, catene, trappole...

- tracce di veleno (per le quali si richiede alla S.V. di disporre specifica analisi)

- ..altro...

Si ringrazia.

LUOGO DATA FIRMA (da apporre nel luogo e nel momento di deposito dell'atto.)

N.B. I reati relativi al maltrattamento e all' abbandono di animali sono reati perseguibili d'ufficio cioè, l'autorità Competente, una volta venuta a conoscenza del fatto (tramite denuncia o relazione) ha il dovere di indagare anche in assenza di altro impulso da parte di terzi eventualmente offesi.

RIFERIMENTI DI LEGGE

CODICE PENALE

Art. 727 c.p. "Abbandono di animali "

Art. 544 c.p. Legge 20/07/2004 n.189 - bis : "Uccisione di animali"

- ter : "Maltrattamento di animali"

- quater : "Spettacoli o manifestazioni vietati"

- quinquies : "Combattimenti tra animali"

Art. 438 c.p. "Epidemia"

Art. 452 c.p. "Delitti colposi contro la salute pubblica"

Art. 328 c.p. "Omissione o rifiuto di atti d' ufficio"

Art. 331 c.p. "Interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità"

Legge 281/1991 : "Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo"

D.P.R. 320/1954 : "Regolamento di Polizia Veterinaria"

Testo Unico sugli Enti Locali, Decreto Legislativo 267/2000 art. 136 e art. 142

Fonte: www.tgdog.it

FACEBOOK



Condividici sui Social

Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI