Stampa

Consigli su alcuni alimenti casalinghi

Posted in Alimentazione

CARNE:
evitare la carne cruda, particolarmente nel periodo estivo. La Carta fresca deve sempre essere almeno scottata. Il maiale deve essere sempre ben cotto In estate nello scongelare la carne, il caldo aggevola lo scongelamento anticipato della parte esterna, che potrebbe deteriorarsi in attesa del completo scongelamento della parte interna ed essere dannosa per il vostro cane. (Salmonellosi).

CIOCCOLATO:
sconsigliato agli animali, contiene una sostanza che il cane non riesce ad assimilare. Pericoloso solo se ingerito in quantità. Comunque meglio evitare del tutto.

DIGESTIONE:
validi in tal senso alimenti quali Crusca, Alghe, Barbabietole e Cicoria.
Sconsigliati tra gli altri Latte e pane fresco.

DOLCI:
Evitare zuccheri sotto ogni forma: biscotti, cioccolato, gelati, dolci. Le crocchette hanno un'azione abrasiva nei confronti dei denti, evitando grossi accumuli di tartaro. ( vedi Masticare )

OLIO D'OLIVA:

Ne va somministrato un cucchiaio al giorno (rende bello il pelo e mantiene sana la cute).

PANE:
Si sconsiglia quello fresco e la mollica. Si blocca tra i denti e/o gonfia lo stomaco.
Viceversa quello secco o tostato serve per pulire i denti.

PARMIGIANO:
Può essere utilizzato come integratore in inverno, anche due volte alla settimana (un cucchiaio mischiato nella pasta) senza esagerare.

PASTI:

Esiste uno stretto rapporto tra massa corporea e fabbisogno energetico. Per esempio: un cane adulto di circa 30 kg che abitualmente non fa molto movimento, deve mangiare una zuppa di circa 2 chilogrammi e mezzo al giorno, suddivisi in due pasti per evitare che l'apparato digerente si appesantisca

PESCE:
Ricco di sali minerali e vitamine; è consigliato soprattutto per i cuccioli ed i cani di crescita. Va servito cotto al vapore e senza pelle lische o spine.

UOVA:
Il tuorlo è ricco di proteine, mentre l'albume deve essere sempre cotto, per evitare malattie.

VEGETALI:
per l'alimentazione del vostro cane si consigliano carote e zucchine bollite. Provare anche con vari tipi di frutta, naturalmente a stomaco vuoto.

Fonte: difossombrone.it

FACEBOOK



Condividici sui Social

Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI