Stampa

DISTOCIA: parto difficoltoso

Posted in Sessualità e Gravidanza

Il parto di solito è un processo naturale per i cani, ma ci sono occasioni in cui la nascita dei cuccioli è difficile o addirittura impossibile. La distocia, il parto difficoltoso, è un problema comune in medicina veterinaria. Se il vostro cane è in procinto di rendervi proprietario di una cucciolata di cagnolini, è necessario familiarizzare con il processo della nascita naturale. In caso contrario, sarà difficile stabilire quando e se c’è un problema.

Il parto canino avviene in due fasi. La prima fase dura dalle 6 alle 12 ore: il vostro cane cerca un posto tranquillo e la temperatura corporea scende. Ha delle contrazioni, anche se non siamo in grado di vederle. Quello che invece si può vedere è che la cagna è irrequieta e talora ansimante. Durante la seconda fase il feto inizia a muoversi attraverso il canale del parto. Il vostro cane è palesemente sotto sforzo e si verifica una contrazione involontaria dei muscoli addominali. Se si sospetta che il parto non stia progredendo come previsto, è importante chiamare il veterinario.

Quando chiamare il veterinario.

Si dovrebbe chiamare il veterinario per ricevere assistenza al parto nei seguenti casi:

* La cagna è incinta da più di 70 giorni.
* La fase uno del parto prosegue da più di 24 ore senza che sia ancora nato un solo cucciolo.
* Costanti ed intense contrazioni proseguono da oltre un’ora senza che sia spuntato il primo cucciolo.
* Dalla nascita dell’ultimo cucciolo sono passate più di quattro ore, ma non ci sono più segni di contrazioni, malgrado restino altri cuccioli da dare alla luce.
* La cagna ha vomito eccessivo o è estremamente letargica.

Cause della distocia.

Le cause dei problemi del parto sono suddivise in problemi connessi con la madre e quelli associati invece ai cuccioli.

Cause materne.

* A volte il parto difficile è il risultato di problemi con la forma e la dimensione del canale pelvico. Se il bacino è stretto, sia perché la madre è nata in questo modo o a causa di un precedente bacino fratturato, la nascita dei cuccioli può essere difficile.
* L’inerzia uterina può causare distocia. L’utero non è più in grado di contrarsi e di spingere i cuccioli attraverso il canale vaginale. Si può verificare in una qualsiasi fase del parto e può essere associata ad esaurimento della forza contrattile uterina.

Cause imputabili ai cuccioli.

* Taglia dei cuccioli. Le dimensioni dei cuccioli possono causare distocia. Se il cucciolo è troppo grande, non si adatta al canale del parto.
* La posizione. I cuccioli nascono normalmente di testa o dalle zampe posteriori. I cuccioli possono essere in una posizione che non permette un passaggio facile.
* Difetti di nascita. Difetti che comportano l’ampliamento di certe parti del corpo possono rendere difficile la nascita. La morte dei cuccioli può portarli in posizione anormale e può influenzare le contrazioni uterine.

Diagnosi.

Determinare quando intervenire durante il parto del cane si basa sull’osservazione delle modalità con cui sta procedendo il processo, con o senza anomalie. Il veterinario vorrà esaminare il cane per determinare la causa della distocia e le cure adeguate.
In primo luogo il veterinario farà un esame fisico, compreso un esame vaginale per determinare se i cani possono muoversi agevolmente attraverso il canale del parto. Le radiografie determineranno le dimensioni, la forma e il numero di cuccioli e non sono affatto nocive per la cagna e per i cuccioli.

Trattamento.
Se il vostro veterinario sente che i cani possono muoversi attraverso il canale del parto, ci sono una varietà di farmaci disponibili per coadiuvare il parto:

* Se la cagna è nervosa, il vostro veterinario può somministrare sedativi come l’acepromazina.
* Se si sospetta inerzia uterina, l’ossitocina viene comunemente somministrata per stimolare le contrazioni dell’utero.
* Dopo il lungo sforzo, la madre può avere un basso livello di zucchero e di calcio nel sangue. In questo caso, il veterinario effettuerà iniezioni di calcio e destrosio che possono contribuire a rafforzare le contrazioni uterine.
* Se il parto naturale non è possibile, e il trattamento medico non è efficace, il veterinario estrarrà i cuccioli con parto cesareo. Dopo il parto chirurgico, la madre potrà prendersi comunque cura dei cuccioli e nutrirli.

Cure a casa e prevenzione.
Se il vostro cane sta sperimentando distocia, c’è ben poco che potete fare per aiutarlo. Tenete la cagna in un posto tranquillo e chiamate il veterinario.
C’è poco da fare anche per prevenire la distocia. Individuare precocemente i problemi nel parto e ottenere assistenza veterinaria darà al vostro cane più probabilità di far nascere i cuccioli sani e di salvarsi.

FACEBOOK



Condividici sui Social

Instagram

Instagram

BANNER

 

Vuoi inserire il tuo banner?

CONTATTACI